Marlin Genova

Marlin, a Genova, è l’azienda leader del settore Marketing e soluzioni business per aziende.
Il brand opera nel settore della selezione e formazione del personale. Nata dalla passione di due giovani inprenditori si è affermata nel corso degli anni ponendosi all’avanguardia nello sviluppo e applicazione di tecniche di marketing e strategie corporate che propone ai propri partner, operazioni di vendita che si rivelano vincenti anche in mercati altamente competitivi.

Servizi:

  • MARKETING
  • RICERCHE DI MERCATO
  • FORMAZIONE DEL PERSONALE
  • FRONT OFFICE

Contatti e Sito web ufficiale: http://www.marlingenova.com

Indirizzo: Viale IV Novembre 6 Interno 3, 16121 Genova (GE)

BDL Roma: i servizi per il marketing e le consulenze

BDL Roma è un’azienda attiva da diversi anni in vari settori. Si occupa di consulenza aziendale, di marketing, di ricerche di mercato. Inoltre propone formazione del personale qualificato in base alle esigenze del committente, strategie di vendite e attività di front office dedicate al business to business e al business to consumer per le piccole e medie imprese. L’azienda si avvale di personale specializzato e propone dei piani di sviluppo particolarmente vantaggiosi che riescono a far raggiungere risultati importanti. Continue reading

Amadori: allevamento all’italiana

Amadori è un’azienda gestita dall’omonima famiglia e nata negli anni ’30. Da quegli anni in poi, ogni generazione ha portato un valore aggiunto a quella che da sempre è stata l’attività di famiglia, ossia: la commercializzazione e l’allevamento di pollame e animali da cortile. Oggi Amadori è tra i leader del settore agroalimentare italiano e riconosciuta anche sul piano internazionale, grazie alla sua specializzazione nel settore avicolo.

Ciò che distingue Amadori e che gli ha permesso in tutti questi anni di crescere è l’unione sapiente tra l’innovazione e l’innovazione.

La famiglia Amadori, ha cercato da sempre di mantenere le sue solidi radici e tradizioni legate al passato, cercando di unirle alle migliori innovazioni del futuro. Alla base del loro successo però c’è anche la gestione diretta dell’intela filiera integrata. In questo modo a partire dall’allevamento sino alla commercializzazione, l’azienda è responsabile in prima persona di tutte le fasi produttive.

Le materie prime, gli allevamenti, in mangimifici, il confezionamento e la distribuzione sono tutti controllati nei minimi dettagli per fornire ai propri clienti il massimo della sicurezza nel consumo del prodotto finito.

Perché scegliere i prodotti Amadori?

Scegliere i prodotti Amadori, vuol dire prima di tutto essere sicuri di ciò che si porta sulla propria tavola. Non ci sarà spazio per i dubbi, perché l’azienda offre solo prodotti di qualità ma anche affidabili, grazie ai controlli sull’allevamento e sulle altre fasi di produzione. Questi hanno valso all’azienda anche diverse certificazioni a livello internazionale e riconoscimenti.

L’azienda da sempre cerca di creare prodotti di qualità, sani e sicuri per questo motivo, sottopone ogni suo prodotto a test intransigenti che servono proprio per garantire questi valori. A fronte, di una sicurezza per l’acquirente, gli allevamenti Amadori sono posti tutti in Italia, inoltre è tutto rintracciabile, tracciabile e certificato. Ogni stabilimento operante, sia per la lavorazione che per la trasformazione degli alimenti, sono riconosciuti dal Ministero Italiano della Sanità.

I clienti Amadori, possono essere certi della qualità dell’azienda, questa ha ricevuto la certificazione ISO 9001, un riconoscimento mondiale, che serve a confermare e certificare la qualità del sistema di gestione. Oltre alla certificazione ISO 9001, Amadori è in possesso anche di tantissimi altri riconoscimenti volti sempre ad attestare l’affidabilità dei prodotti e della produzione.

Amadori: allevamento all’italiana a basso impatto ambientale

Uno dei principali punti a favore di quest’azienda è il suo saper essere al passo con le nuove regole per l’eco-sostenibilità. Sicuramente, l’azienda come tutte ha necessariamente un impatto sul mondo e sulla natura circostante, ma le nuove tecnologie hanno permesso ad Amadori di conciliare in modo consapevole la produzione e la gestione d’impresa con il rispetto per l’ambiente.

Amadori: la filiera 100% italiana

Molte aziende italiane ormai operano principalmente all’estero, eppure Amadori ha scelto di creare una filiera che sia al 100% italiana. Questa decisione gli permette di sottoporre i suoi articoli a controlli più rigidi e anche di produrre prodotti completamente italiani e sicuri per l’acquirente. La filiera Amadori prevede per ogni fase del ciclo produttivo una tracciabilità interna adoperata per garantire la qualità delle merci e dei pollami.

Prodotti Amadori: quali sono i principali

L’azienda offre innumerevoli prodotti, tutti inerenti al mondo del pollame e degli animali da cortile. I suoi prodotti spaziano dalle carni crude: come pollo intero o a pezzi, interiora di pollo, durelli ecc…Oltre al crudo, da sempre un vanto per l’azienda, ci sono anche tantissimi preparati. Questi sono realizzati con pollo di alta qualità, come ad esempio le pepite, le cotolette, le cordon bleu e le crocchette di pollo.

La produzione Amadori, non si limita a questo, sono molti i prodotti ormai entrati nel cuore dei consumatori come: i wurstel e le salsicce Amadori, i nuovi Hamburger con aggiunta di verdure, i piatti unici 5 cereali con verdure e ancora tantissime novità studiate per andare incontro al gusto di tutti gli italiani.

Acquistare un prodotto Amadori, vuol dire trovare la qualità al 100% italiana, una carne sicura e controllata e soprattutto tantissimi articoli ideali per ogni momento del pranzo e della cena, molti di questi sono ideali anche per i bambini. Infine, il rapporto tra qualità e prezzo è davvero ottimale, rendendo le carni e i preparati Amadori accessibili a tutti i consumatori italiani.

Mood 25, Torino

Azienda che si occupa principalmente di marketing consulting, ricerche di mercato e formazione del personale, dal 1995 MOOD 25 Torino è una delle imprese leader, a Torino e in regione, del settore consulenze, marketing e formazione.

Ad oggi ha operato con i più importanti marchi a livello nazionale e tra i nomi di spicco in termini di clienti troviamo Sky, Tre, Demetra, Autostrade SPA e De Agostini, tutte imprese che sanno il fatto loro.

Dal 2000 opera nel settore dei servizi alle imprese e oggi come allora questo è rimasto il core business aziendale; questo fa di Mood 25 una delle imprese più importanti in Italia e in Europa per l’erogazione di servizi finalizzati al marketing e al personale. Continue reading

Marketing web: facciamo il punto

Per chiunque abbia deciso di aprire un sito web che supporti la propria attività o che gli permetta, in qualunque altro modo, di guadagnare, deve essere a conoscenza delle strategie base del web marketing. Per promuovere un blog non basta, infatti, metterlo online, ma è necessario ricorrere alle proprie conoscenze per poterlo far conoscere a più persone e tirarci fuori dei guadagni. Continue reading

Marco Tronchetti Provera, l’Inter e Thohir

Marco-Tronchetti-ProveraMarco Tronchetti Provera, ex presidente Pirelli e oggi a.d. dell’azienda di pneumatici italiana, ha da sempre la passione del calcio e dell’Inter in particolare. Non è un caso se sono oltre 20 anni che la scritta “Pirelli” capeggia in bella vista sulle casacche nerazzurre e ha accompagnato le gioie e i dolori che più di quattro lustri di calcio “made in Milan”. Continue reading

Pirelli e Regione Lombardia: accordo da 1,9 milioni per Total Safety System

L’innovazione è tutto nell’industria, in tutti i settori. Questo Pirelli lo sa bene e ha infatti sviluppato, all’interno del suo centro ricerca di Milano Bicocca, il progetto Total Safety System.

Della durata di 24 mesi e dal costo globale di 5,35 milioni di euro, questo progetto è finalizzato allo sviluppo di pneumatici che possano rientrare nella categoria della “sicurezza totale”. Continue reading

Marco Tronchetti Provera assolto per il caso Telecom

Dopo 11 anni arriva la tanto sospirata assoluzione di Marco Tronchetti Provera, attuale numero uno di Pirelli, per lo scandalo Telecom.

Circa due anni dopo la condanna in primo grado a un anno e otto mesi per riciclaggio legato allo scandalo Telecom, la Corte di Cassazione ha ribaltato la decisione con una sentenza definitiva che scagiona l’imprenditore milanese da ogni accusa perché “il fatto non sussiste”. Continue reading

I 5 consigli che faranno di te un manager di Successo come Tronchetti Provera

La maggior parte di noi diventano dei manager perché siamo portati per il compito che svolgiamo. In altre parole, una persona capace nelle vendite diventa top manager nel settore delle vendite, una diletta al marketing lo diventa nel settore del marketing e della comunicazione. Il dilemma è che essere un manager è una cosa completamente diversa dal dover solo pensare al proprio lavoro e gestire i propri progetti.

Ecco cinque interessanti suggerimenti da seguire per iniziare nel vostro viaggio a diventare un manager di successo, proprio come Tronchetti Provera.
Metti il ​​tuo staff nella lista delle “cose da fare”. E’ stato dim
ostrato che i manager sono d’accordo che il loro staff ha la priorità su tutto. Solo così si potranno raggiungere dei risultati eccelsi.

Ricavare del tempo per discutere con lo staff. E’ stato anche dimostrato che i manager spesso mettono le persone come la priorità assoluta, anche se molti spendono poco tempo con loro per parlare e discutere. Si otterranno dei risultati migliori se si ha modo di costruire un rapporto migliore con il proprio staff.
Essere un modello. Il top manager è visto e seguito da tante persone. Bisogna dunque assumere il comportamento che ci si aspetta dagli altri. Quindi, se lo staff ti vede reagire in modo stressato, anch’essi lo saranno. Se si arriva a lavoro in costante ritardo, sarà difficile gestire la presenza dello staff.

Prendersi del tempo per passeggiare e vedere che cosa sta accadendo. La gestione coinvolge anche il monitoraggio di ciò che altre persone in azienda stanno facendo. L’unico modo per poter fare questo con successo è quello di controllare regolarmente i vari reparti aziendali e guardare in prima persona.
Delegare in modo efficace. L’unico modo in cui possiamo realmente sviluppare i nostri ruoli e noi stessi è delegare le nostre conoscenze e le nostre competenze ad altri. Solo così si potrà riuscire a gestire in maniera migliore l’azienda di cui si è alla guida.

Le Migliori Scuole per diventare Manager

Diventare manager è il sogno di molti, purtroppo non tutti riescono. Alcuni degli aspetti fondamentali che la persona – manager deve possedere sono:

  • ·Capacità di comunicazione a tutti i livelli, sia verso l’alto che verso il basso e lateralmente. Bisogna inoltre essere in grado di ascoltare le altre persone. Molti dei migliori manager parlano il meno possibile e ascoltano tanto
  • · Persuasione, dato che bisogna saper convincere tutti, dai dipendenti sul fatto che il modo di operare è valido ai clienti sul fatto che il prodotto che essi devono acquistare è interessante.
  • · Leadership, uno degli aspetti fondamentali. In poche parole occorre guidare l’azienda e spingere altre persone a seguirti nella direzione in cui si vuole andare.

Un manager è questo e anche di più e purtroppo non sono cose che ti insegnano (almeno non completamente) in una scuola per manager. Nonostante questo, frequentare una valida scuola manageriale è fondamentale per poter perseguire con successo questo obiettivo.

Tra le migliori scuole in assoluto vediamo la Scuola di Amministrazione Aziendale di Torino, legata all’università del capoluogo piemontese, una delle uniche scuole in Italia in grado di formare manager con un’esperienza diretta nel campo del lavoro. La formazione prevede un corso di laurea triennale e due master, uno incentrato sui disturbi dello spettro autistico e uno che forma direttori di presidi ospedalieri.

E’ importantissimo, per riuscire a diventare manager, possedere una laurea in Economia e Commercio, dato che questo corso di laurea fornisce tutte le basi per conoscere ed affrontare le principali problematiche aziendali sotto tutti i punti di vista.