I 5 consigli che faranno di te un manager di Successo come Tronchetti Provera

Marco Tronchetti Provera

La maggior parte di noi diventano dei manager perché siamo portati per il compito che svolgiamo. In altre parole, una persona capace nelle vendite diventa top manager nel settore delle vendite, una diletta al marketing lo diventa nel settore del marketing e della comunicazione. Il dilemma è che essere un manager è una cosa completamente diversa dal dover solo pensare al proprio lavoro e gestire i propri progetti.

Ecco cinque interessanti suggerimenti da seguire per iniziare nel vostro viaggio a diventare un manager di successo, proprio come Tronchetti Provera.
Metti il ​​tuo staff nella lista delle “cose da fare”. E’ stato dim
ostrato che i manager sono d’accordo che il loro staff ha la priorità su tutto. Solo così si potranno raggiungere dei risultati eccelsi.

Ricavare del tempo per discutere con lo staff. E’ stato anche dimostrato che i manager spesso mettono le persone come la priorità assoluta, anche se molti spendono poco tempo con loro per parlare e discutere. Si otterranno dei risultati migliori se si ha modo di costruire un rapporto migliore con il proprio staff.
Essere un modello. Il top manager è visto e seguito da tante persone. Bisogna dunque assumere il comportamento che ci si aspetta dagli altri. Quindi, se lo staff ti vede reagire in modo stressato, anch’essi lo saranno. Se si arriva a lavoro in costante ritardo, sarà difficile gestire la presenza dello staff.

Prendersi del tempo per passeggiare e vedere che cosa sta accadendo. La gestione coinvolge anche il monitoraggio di ciò che altre persone in azienda stanno facendo. L’unico modo per poter fare questo con successo è quello di controllare regolarmente i vari reparti aziendali e guardare in prima persona.
Delegare in modo efficace. L’unico modo in cui possiamo realmente sviluppare i nostri ruoli e noi stessi è delegare le nostre conoscenze e le nostre competenze ad altri. Solo così si potrà riuscire a gestire in maniera migliore l’azienda di cui si è alla guida.